Vai al contenuto

Discussioni

È lecito parlare, oggi, di “storia della letteratura”? È possibile “insegnarla” o si tratta di un’impostazione superata? Nei decenni scorsi è stata duramente contestata questa possibilità e si è preferito affrontare lo studio (e l’insegnamento) della letteratura attraverso l’approccio a problematiche singole (i generi letterari; le tecniche di comunicazione; editoria e pubblico; letteratura e cinema, letteratura e teatro, ecc.). In anni più recenti, invece, c’è stata una timida inversione di tendenza. Qualcuno ha detto che laddove finisce la letteratura rinasce la possibilità di raccontarla: proprio come accade per qualsiasi “oggetto postumo”, che non esiste più e rispetto al quale si è creata la giusta distanza critica. Ovviamente la letteratura non è finita e non finirà, non è un oggetto desueto, un articolo fuori moda. È vero però che, a differenza del passato, oggi possiamo disegnare con maggiore obiettività un percorso storico della letteratura italiana, non piegato a finalità etiche, politiche o ideologiche (linea desanctisiana, post-resistenziale, ecc.), ma orientato sulle “forme” che la scrittura ha assunto nel corso del tempo, in modo da entrare “nell’officina” di un autore senza, però, sottrarlo al contesto storico-sociale in cui è vissuto…

In questa sezione saranno pubblicati brevi interventi su problematiche inerenti allo studio e/o all’insegnamento della letteratura e della storia.

Memorabilia

Mille sono i modi di viaggiare, altrettanti quelli di raccontare.

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

tieniinmanolaluce

Un mondo piccolo piccolo, ma comunque un mondo

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

Giovanni dichter Di Rubba

Blog "https://selendichter.wordpress.com/", autore del blog dottor Giovanni Di Rubba. Gli scritti, in lirica ed in prosa, presenti in questo blog sono opera dell'autore del blog, dottor Giovanni Di Rubba, e di sua proprietà.

Non si può essere seri a ventisette anni

Cronache semiserie di un contrabbassista metropolitano

women to be

http://womentobe.wordpress.com/

Bhutadarma

Nothing is impossible (at least that does not violate the laws of physics). When you can..violate the laws of physics!

woman to be

http://womantobeonline.wordpress.com

ImparareInAllegria

imparareinallegria

Wanderlust

Scrivere è viaggiare senza la seccatura dei bagagli

la libraia virtuale

Recensioni e consigli di lettura

Uno di Troppo

"Poesie & Pensieri" - Uno Nessuno Cento Me

Blind News

Notizie al buio!

Diciamolo in italiano

La rivoluzione culturale e linguistica contro l'abuso degli anglicismi

CRITICA IMPURA

LETTERATURA, FILOSOFIA, ARTE E CRITICA GLOBALE

Studia Humanitatis - παιδεία

«Oὕτως ἀταλαίπωρος τοῖς πολλοῖς ἡ ζήτησις τῆς ἀληθείας, καὶ ἐπὶ τὰ ἑτοῖμα μᾶλλον τρέπονται.» «Così poco faticosa è per i più la ricerca della verità, e a tal punto i più si volgono di preferenza verso ciò che è più a portata di mano». (Tucidide, Storie, I 20, 3)

Evelyn

Disegnatrice e lettrice ● La copertina che sogni per il tuo libro? La disegno io! ● Segnalibri #MythicGirls ● +400 iscritti su YouTube ● Seguimi su Instagram: @Evelyn_Artworks

Pietra d'Ambra

Parole come pietre, parole su pietra, parole di pietra

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: